***Martedì 1 novembre 2022***
𝐔𝐧𝐚 𝐬𝐭𝐨𝐫𝐢𝐚 𝐧𝐞𝐥 𝐏𝐚𝐞𝐬𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨: 𝐀𝐥𝐥𝐚 𝐑𝐨𝐜𝐜𝐚 𝐝𝐢 𝐌𝐚𝐢𝐨𝐥𝐨 – 𝐄𝐬𝐜𝐮𝐫𝐬𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐧𝐚𝐫𝐫𝐚𝐭𝐚

Dopo la disastrosa frana del 29 maggio 1700, il paese di Maiolo non esiste più. Di esso rimangono soltanto cronache e memorie di luoghi e persone, sotto i grandi massi. Vieni a scoprire questo luogo con noi, lungo il percorso, indizi e imprevisti costruiscono la narrazione. Mettiti in gioco e prendi parte alla storia!

Esperienza di narrazione del paesaggio attraverso la costruzione collettiva di una storia. Modalità immersiva con coinvolgimento degli utenti a cura del collettivo Malafeltro.
https://www.instagram.com/malafeltro/
https://malafeltro.com/

Evento organizzato grazie al Bando regionale per la concessione di contributi a Comuni e Unioni di comuni per programmi e progetti relativi a geositi e grotte dell’Emilia-Romagna, anno 2022. In collaborazione con il Comune di Maiolo.

🕒 𝗣𝗥𝗢𝗚𝗥𝗔𝗠𝗠𝗔:
• h. 14,15 ritrovo alla fontana di Poggio di Maiolo, vicino alla chiesa di Sant’Apollinare
• h. 14,30 partenza
• h. 18,00 rientro a Poggio di Maiolo e possibilità di apericena a base di vin brulè e piadine farcite a cura di B&B Le Due Rocche (a pagamento)

🧭 𝗜𝗡𝗙𝗢 𝗧𝗘𝗖𝗡𝗜𝗖𝗛𝗘:
▸ Ore di cammino: 3 h circa (soste escluse)
▸ Lunghezza: 5 km
▸ Dislivello: 280 + 280 m
▸ Adatto a: adulti e bambini dagli 8 anni
▸ Cani: no

🎒 𝗖𝗢𝗦𝗔 𝗣𝗢𝗥𝗧𝗔𝗥𝗘:
– Scarponcini alti alla caviglia o con suola scolpita
– Abbigliamento sportivo a strati
– Torcia frontale
– Giacca antivento, kway o poncho
– Acqua (almeno 1 litro a testa)
– Cambio completo da lasciare in auto

𝗟𝗔 𝗡𝗢𝗦𝗧𝗥𝗔 𝗚𝗨𝗜𝗗𝗔
• Veronica Guerra
Guida Ambientale Escursionistica / iscrizione all’Albo Regionale con tesserino n. 290 rilasciato il 12/06/2017, Guida Ambientale Escursionistica per Chiocciola la casa del nomade. Phd in Scienze della Terra presso l’Università di Urbino, studia la geomorfologia e il patrimonio geologico della valle del fiume Marecchia. Appassionata di sassi e paesaggi, promuove attività per la valorizzazione di geodiversità, biodiversità e paesaggio culturale. Co-fondatrice del collettivo Malafeltro.

Le guide si riservano il diritto di modificare il percorso dell’escursione e l’orario dell’attività qualora lo ritengano necessario e di escludere persone non adeguatamente equipaggiate o che non abbiano effettuato la prenotazione.

💰 𝗖𝗢𝗦𝗧𝗢 (apericena escluso)
Evento gratuito organizzato dal Comune di Maiolo con il contributo della Regione Emilia-Romagna, L.R. n. 9/2006 – Norme per la conservazione e valorizzazione della geodiversità dell’Emilia-Romagna e delle attività ad essa collegate” – annualità 2022.

👉 𝗜𝗡𝗙𝗢 𝗲𝗱 𝗜𝗦𝗖𝗥𝗜𝗭𝗜𝗢𝗡𝗜 👈
☎ Telefono e WhatsApp – 349 500 8722 (Veronica)

𝘔𝘐𝘊𝘙𝘖𝘊𝘖𝘚𝘔𝘐2022 è un progetto promosso dal Parco Sasso Simone e Simoncello e gestito per l’anno 2022 da Chiocciola la casa del nomade, MUSSS Museo Naturalistico di Pennabilli, Ceas, Centro visite e TiNO Comunicazione.

www.parcosimone.it
www.chiocciolalacasadelnomade.it
www.musss.it

👉 𝗜𝗡𝗙𝗢 𝗲𝗱 𝗜𝗦𝗖𝗥𝗜𝗭𝗜𝗢𝗡𝗜 👈
☎ Veronica Guerra – Malafeltro 349 500 8722

domenica 27 novembre – Ciaspolata improvvisata | MICROCOSMI

DOMENICA 27 NOVEMBRE - Alla scoperta delle meraviglie nascoste dal bianco mantello del Parco, del fascino del paesaggio innevato e della soffice sensazione di ogni nostro passo che sprofonda nella neve, con ampi panorami attorno e le luci del tramonto a scaldarci. A seguire, tappa al Bar La Fontana di Calvillano per ristorarci con le loro specialità.

sabato 19 novembre – Un tuffo nel Medioevo – Escursione e aperitivo locale | MICROCOSMI

SABATO 19 NOVEMBRE - Camminando tra dolci pendii panoramici, resti di castelli e borghi dal fascino medioevale, immersi nei colori del tramonto nel Montefeltro prima e nelle prime luci della notte poi. A seguire, aperitivo con prodotti tipici locali.

domenica 13 novembre – Il suono delle foglie attorno al lago. Leggende e immersione sensoriale nel bosco | MICROCOSMI

DOMENICA 13 NOVEMBRE - Un appuntamento per tutta la famiglia, giocando in natura! Partendo dal Lago di Andreuccio, ci racconteremo storie e leggende legate a questo luogo, per poi immergerci in un bagno di emozioni e sollecitazioni per i nostri sensi: cammineremo su un soffice tappeto di foglie, ci fermeremo ad ascoltare in silenzio i suoni della natura attorno a noi, odoreremo e toccheremo cortecce e piante per notarne le differenze, chiuderemo gli occhi per diventare tutt’uno con la natura.