MICROCOSMI

Dal più piccolo fiore ai resti delle prodezze di duchi e cavalieri, dalla leggenda dell’isolato casolare alla bottega artigiana.
Piccoli mondi naturali e umani che si incontrano da millenni, uniti tra loro, a comporre la bellezza e la ricchezza del Parco.

Microcosmi nasce dal desiderio di scoprire e raccontare questi equilibri delicati, ancora oggi mutevoli e capaci di sorprendere.
Lo farà attraverso il web, per ora, e quando sarà possibile anche offrendo esperienze di scoperta e conoscenza del Parco, accompagnati da guide ed esperti locali.

Ma Microcosmi è molto di più.
E’ il desiderio di coinvolgere le comunità locali, di renderle protagoniste del racconto dei luoghi che vivono e custodiscono da generazioni, così, chi vuole avvicinarsi al Parco lo può fare in buona compagnia.
Microcosmi è anche la voglia di accogliere sguardi nuovi su questo territorio, coinvolgendo esperti, artisti, scienziati e cantastorie che offriranno nuovi punti di vista e occasioni di confronto tra questo e altri luoghi.
Microcosmi è anche la volontà di creare un canale di dialogo tra il Parco e chi lo vive, per divertimento, relax, vita quotidiana o lavoro, così che si possano migliorare le possibilità di fruizione, in equilibrio con la protezione della natura e dei suoi abitanti.

In questo 2020 che ci ha messo tutti di fronte a nuove necessità e domande, Microcosmi vuole essere una risposta positiva, di possibilità, basata sulla volontà di alimentare nuovi processi culturali di relazione tra l’uomo e l’ambiente che lo circonda.

Seguiteci e vi sorprenderete!