✅ Eventi da martedì 20 a lunedì 27 settembre

______ ______ ______ ______

𝐿’𝑢𝑙𝑡𝑖𝑚𝑜 𝑓𝑖𝑛𝑒 𝑠𝑒𝑡𝑡𝑖𝑚𝑎𝑛𝑎 𝑑𝑖 𝑠𝑒𝑡𝑡𝑒𝑚𝑏𝑟𝑒 𝑛𝑒𝑙 #𝑃𝑎𝑟𝑐𝑜𝑆𝑎𝑠𝑠𝑜𝑆𝑖𝑚𝑜𝑛𝑒𝑆𝑖𝑚𝑜𝑛𝑐𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑒̀ 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑜 𝑑𝑒𝑑𝑖𝑐𝑎𝑡𝑜 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑡𝑒𝑟𝑟𝑖𝑡𝑜𝑟𝑖𝑜, 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑛𝑎𝑡𝑢𝑟𝑎 𝑒 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑏𝑖𝑜𝑑𝑖𝑣𝑒𝑟𝑠𝑖𝑡𝑎̀: 𝑢𝑛’𝑎𝑚𝑝𝑖𝑎 𝑣𝑎𝑟𝑖𝑒𝑡𝑎̀ 𝑑𝑖 𝑝𝑟𝑜𝑝𝑜𝑠𝑡𝑒 𝑑𝑖 𝑎𝑙𝑡𝑜 𝑙𝑖𝑣𝑒𝑙𝑙𝑜. 𝐶𝑜𝑔𝑙𝑖 𝑙’𝑜𝑝𝑝𝑜𝑟𝑡𝑢𝑛𝑖𝑡𝑎̀ 𝑑𝑖 𝑠𝑐𝑜𝑝𝑟𝑖𝑟𝑒 𝑖𝑙 𝑝𝑎𝑟𝑐𝑜 𝑎𝑡𝑡𝑟𝑎𝑣𝑒𝑟𝑠𝑜 𝑖 𝑠𝑢𝑜𝑖 𝑒𝑣𝑒𝑛𝑡𝑖: 𝑢𝑛’𝑜𝑐𝑐𝑎𝑠𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑎 𝑛𝑜𝑛 𝑝𝑒𝑟𝑑𝑒𝑟𝑒!

______ ______ ______ ______

Cari amici,
Vi proponiamo in un unico post, gli eventi organizzati nei comuni del Parco interregionale del Sasso Simone e Simoncello. Scegliete l’evento su misura per Voi! E, se siete operatori turistici e culturali del territorio, o amici del Parco, Vi invitiamo a condividere i post di SUCCEDE NEL PARCO oppure il presente articolo sul sito del parco. Grazie!

______ ______ ______ ______

I 6 comuni del Parco:
www.parcosimone.it/comuni

🟢Pietrarubbia (PU) 🟢Frontino (PU) 🟢Piandimeleto (PU) 🟢Montecopiolo (RN) 🟢Carpegna (PU) 🟢Pennabilli (RN)🟢Sestino (AR) – Area confinante, riserva naturale del Sasso Simone

______ ______ ______ ______

❗ NB I post di SuccedeNelParco sono settimanali: gli eventi potrebbero, subire modifiche o annullamenti. Per informazioni aggiornate, consultare gli organizzatori dei singoli eventi.

______ ______ ______ ______

➤ 𝗦𝘂𝗰𝗰𝗲𝗱𝗲 𝗮 𝗣𝗲𝗻𝗻𝗮𝗯𝗶𝗹𝗹𝗶 (𝗥𝗡)
𝗣𝗲𝗻𝗻𝗮𝗯𝗶𝗹𝗹𝗶, 𝗹𝗮 𝗰𝘂𝗹𝗹𝗮 𝗱𝗲𝗶 𝗠𝗮𝗹𝗮𝘁𝗲𝘀𝘁𝗮

📆 𝗦𝗮𝗯𝗮𝘁𝗼 𝟮𝟱 𝗲 𝗱𝗼𝗺𝗲𝗻𝗶𝗰𝗮 𝟮𝟲 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲

GLI ANTICHI FRUTTI D’ITALIA S’INCONTRANO A PENNABILLI

Manifestazione dedicata agli Antichi Frutti e alla Biodiversità, giunta alla XIV^ edizione. L’evento prevede: mercato dei Frutti Dimenticati, dei prodotti eno-gastronomici del territorio e dell’Artigianato Qualificato, Mostra Pomologica e della Biodiversità, convegni tematici, esposizioni, incontri artistici e culturali, laboratori e dimostrazioni. L’edizione 2021 è dedicata al Giardino Pietrificato di Bascio. Informazioni dettagliate e programma della manifestazione al link dell’evento e sulla pagina FB Gli Antichi Frutti d’Italia s’incontrano a Pennabilli
📌Pennabilli (RN), centro storico pagina
Evento a cura di: associazione culturale Tonino Guerra –www.associazionetoninoguerra.orgPagina FB Tonino Guerra
☎️ Informazioni (+39) 0541.928846

🔹🔹🔹🔹🔹🔹

📆 𝗗𝗮 𝘃𝗲𝗻𝗲𝗿𝗱ı̀ 𝟮𝟰 𝗮 𝗱𝗼𝗺𝗲𝗻𝗶𝗰𝗮 𝟮𝟲 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲

IT.A.CÀ Parco del Sasso Simone e Simoncello 2021 [festival]

Itaca migranti e viaggiatori – Festival del Turismo Responsabile è il primo e unico festival in Italia che si occupa di turismo responsabile e innovazione turistica. Un cammino unico in tanti territori diversi, per trasformare l’incoming in becoming. Coniugando la sostenibilità del turismo con il benessere dei cittadini. Il programma della tappa nel Parco del sasso Simone e Simoncello si compone di diverse proposte in più località: informazioni dettagliate al link dell’evento . TEMA 2021 > DIRITTO DI RESPIRARE

📆 𝗦𝗮𝗯𝗮𝘁𝗼 𝟮𝟱 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲

Nell’ambito della rassegna eventi a cura del Parco del Sasso Simone e Simoncello

L’evento: Scambio di semi e saperi rurali – sabato 25 settembre – MICROCOSMI

Contadini, Ortolani, Agricoltori! Durante la manifestazione “Gli Antichi frutti d’Italia si incontrano a Pennabilli,” uno spazio dedicato all’incontro di saperi contadini e allo scambio di sementi. Ad arricchire la giornata, un’escursione ad anello sulle tracce della civiltà contadina in un territorio rurale ancora pregno di segni e ricordi. Informazioni dettagliate al link dell’evento e sul sito del parco.
Evento in collaborazione con: associazione culturale Tonino Guerra – FB Tonino Guerrawww.associazionetoninoguerra.org

🔹🔹🔹🔹🔹🔹

📆 𝗗𝗼𝗺𝗲𝗻𝗶𝗰𝗮 𝟮𝟲 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲

I colori dell’autunno dal Monte Canale (Pennabilli – RN)

Una giornata immersi nella bellezza, nei colori meravigliosi di questa stagione.
Informazioni dettagliate al link dell’evento.
Un evento a cura di Romagna slow –   Pagina FB RomagnaSlow
Informazioni e prenotazioni: www.romagnaslow.net

🔹🔹🔹🔹🔹🔹

📆 𝗗𝗮𝗹 𝟯 𝗮𝗹 𝟯𝟬 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲

“NELLA STESSA CASA, SOTTO LO STESSO CIELO”

Esposizione d’arte dal tema: “Nel giardino, inteso come il creato, come bene comune, noi abitiamo unici e diversi. Nella stessa casa. Sotto lo stesso cielo”. La comunità delle Monache Agostiniane di Pennabilli si rivolge ai giovani artisti e chiede di raccontare, attraverso molteplici linguaggi e forme artistiche, cosa significhi oggi abitare, stare in relazione con l’ambiente e con gli altri, lasciarsi meravigliare perché “soltanto ciò che all’inizio ci lascia senza parole è meritevole di essere espresso”.
Un evento nell’ambito dell’iniziativa @SummerSchool MonacheAgostiniane

📌 Pennabilli, monastero S. Antonio da Padova, via della Rupe – www.osapennabilli.net

La Summer School si avvale dei risultati dell’indagine dell’Osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo sul rapporto dei Giovani con l’ambiente. L’ iniziativa è promossa dalle Monache Agostiniane di Pennabilli, dalla @Diocesi di San Marino-Montefeltro e dall’Osservatorio Giovani Toniolo. Un’ iniziativa per giovani, educatori, operatori pastorali, insegnanti, genitori.

📆 𝗦𝗮𝗯𝗮𝘁𝗼 𝟮𝟱 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲

In cammino dal Monastero all’Arte

In occasione delle giornate “Monasteri Aperti Emilia-Romagna”, l’iniziativa che apre al pubblico le porte di pievi, chiostri, abbazie e monasteri millenari, una visita esterna al monastero e alla Rupe, incontro con le monache Agostiniane e visita al Museo del Montefeltro. Il Monastero di Pennabilli è stato fondato nel 1517 sulle rocce della Rupe, dove tutt’ora risiedono le Monache Agostiniane: luogo dove la storia e lo spirito si uniscono in momenti di incontri spirituali.

☎️ Informazioni (+39) 0541.913791 – 0541.913750
pellegrinaggi@diocesi-sanmarino-montefeltro.it

______ ______ ______ ______

➤ 𝗦𝘂𝗰𝗰𝗲𝗱𝗲 𝗮 𝗙𝗿𝗼𝗻𝘁𝗶𝗻𝗼 (𝗣𝗨)
𝗙𝗿𝗼𝗻𝘁𝗶𝗻𝗼, 𝗶𝗹 𝘀𝗮𝗹𝗼𝘁𝘁𝗼 𝗱𝗲𝗹 𝗠𝗼𝗻𝘁𝗲𝗳𝗲𝗹𝘁𝗿𝗼

📆 𝗗𝗼𝗺𝗲𝗻𝗶𝗰𝗮 𝟮𝟲 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲

Cerimonia di premiazione della 40^ edizione

📌 Convento di Montefiorentino, Frontino (PU)
Un evento a cura di Comune di Frontino, in collaborazione con Università degli Studi di Urbino e con il patrocinio e il contributo della Regione Marche, della Provincia di Pesaro e Urbino, dell’ Unione Montana Del Montefeltro, del Parco naturale regionale del Sasso Simone e Simoncello

🔹🔹🔹🔹🔹🔹

📆 𝗦𝗮𝗯𝗮𝘁𝗼 𝟮𝟱 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲

In cammino in un paesaggio incantato nell’alta valle del Mutino, affluente del fiume Foglia. Tra calanchi e boschi e una fattoria didattica che ospita asini, pony e persino un gregge di alpaca e antichi luoghi di culto come il Convento di Montefiorentino. Informazioni dettagliate al link dell’evento.

______ ______ ______ ______

➤ 𝗦𝘂𝗰𝗰𝗲𝗱𝗲 𝗮 #𝗠𝗼𝗻𝘁𝗲𝗰𝗼𝗽𝗶𝗼𝗹𝗼 (𝗥𝗡)
𝗠𝗼𝗻𝘁𝗲𝗰𝗼𝗽𝗶𝗼𝗹𝗼, 𝘂𝗻 𝗯𝗮𝗹𝗰𝗼𝗻𝗲 𝗻𝗮𝘁𝘂𝗿𝗮𝗹𝗲 𝗮𝗳𝗳𝗮𝗰𝗰𝗶𝗮𝘁𝗼 𝘀𝘂𝗹𝗹𝗮 𝗯𝗲𝗹𝗹𝗲𝘇𝘇𝗮

📆 𝗦𝗮𝗯𝗮𝘁𝗼 𝟮𝟱 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲, ore 10:00

Presentazione del nuovo sentiero della BIODIVERSITÀ e del sentiero adiacente IL CERCHIO MAGICO.

Il comune di Montecopiolo presenta un habitat aggiuntivo per animali selvatici e insetti, offrendo casette nido e quartiere di svernamento con lo scopo di creare possibilità di ritiro che fungano da rifugio. Una camminata alla scoperta della natura e delle sue magie.
📌 piazza San Michele Arcangelo, Montecopiolo (RN)
☎️ Informazioni (+39) 347.0381254

🔹🔹🔹🔹🔹🔹

📆 𝗟𝘂𝗻𝗲𝗱ı̀ 𝟮𝟳 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲 𝗲 𝟰 𝗼𝘁𝘁𝗼𝗯𝗿𝗲
Da più di un secolo in un campo a fianco alla Chiesa (Il Campo della Fiera) si svolge la Fiera di Pugliano – www.guidasanleo.it/pugliano, punto di incontro per Romagnoli, Marchigiani, Umbri e Toscani. Questa fiera è nata poco prima del 1900, soprattutto per scambi o compravendite di bestiame. Gradualmente con gli anni la fiera è cambiata, ma tutt’oggi vi si recano i mercanti di bestiame. La fiera si svolge tutti i lunedì di settembre: l’ultima domenica di agosto si celebra la festa della Madonna di Pugliano, cosicché viene ricordata anche nei mesi successivi.

______ ______ ______ ______

➤𝗦𝘂𝗰𝗰𝗲𝗱𝗲 𝗮 #𝗖𝗮𝗿𝗽𝗲𝗴𝗻𝗮 (𝗣𝗨)
𝗖𝗮𝗿𝗽𝗲𝗴𝗻𝗮, 𝗶𝗹 𝗽𝗼𝗹𝗺𝗼𝗻𝗲 𝘃𝗲𝗿𝗱𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝗠𝗼𝗻𝘁𝗲𝗳𝗲𝗹𝘁𝗿𝗼

📆 𝗦𝗮𝗯𝗮𝘁𝗼 𝟮𝟱 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲

Percorso ad anello tutto all’interno del Parco Interregionale del Sasso Simone e Simoncello. Informazioni dettagliate al link dell’evento.
Un evento a cura di IL TREK MI BASTA – Pagina FB Iltrekmibasta

🔹🔹🔹🔹🔹🔹

📆 𝗙𝗶𝗻𝗼 𝗮𝗹 𝟯 𝗼𝘁𝘁𝗼𝗯𝗿𝗲

SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL @VIVI CARPEGNA IN MTB

VIVI CARPEGNA in MBT è un cicloraduno nel cuore del Montefeltro all’ interno del parco del Sasso Simone , il giro transita nei luoghi più iconici di Carpegna, Montefiorentino, Frontino, Casa Cantoniera, Cippo Pantani , transitando per foreste secolari di pini ed abeti, dove verranno posizionati ristori con prodotti del territorio.
Per informazioni dettagliate consultare anche i post sulla pagina FB di @Pro Loco Carpegna
☎️ Paolo 331.3782958

🔹🔹🔹🔹🔹🔹

📆 𝗦𝗮𝗯𝗮𝘁𝗼 𝟮𝟱 𝗲 𝗱𝗼𝗺𝗲𝗻𝗶𝗰𝗮 𝟮𝟲 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲

CORSO BASE SURVIVAL BUSHCRAFT

Obiettivo di questo corso è raggiungere la conoscenza teorico-pratica basilare che permetta di cavarsela e prevenire situazioni impreviste nel contesto outdoor come in quello urbano.

☎️ (+39) 339.6374246 – outdoorsurvivalacademy@gmail.com
📌 Passo Cantoniera

______ ______ ______ ______

➤ 𝗦𝘂𝗰𝗰𝗲𝗱𝗲 𝗮 #𝗣𝗶𝗲𝘁𝗿𝗮𝗿𝘂𝗯𝗯𝗶𝗮 (𝗣𝗨)
𝗣𝗶𝗲𝘁𝗿𝗮𝗿𝘂𝗯𝗯𝗶𝗮, 𝗶𝗹 𝗰𝗮𝘀𝘁𝗲𝗹𝗹𝗼 𝗽𝗶𝘂̀ 𝗮𝗻𝘁𝗶𝗰𝗼 𝗱𝗲𝗹 𝗠𝗼𝗻𝘁𝗲𝗳𝗲𝗹𝘁𝗿𝗼

📆 𝗙𝗶𝗻𝗼 𝗮 𝗱𝗼𝗺𝗲𝗻𝗶𝗰𝗮 𝟮𝟲 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲

MOSTRE E ESPOSIZIONI AL CASTELLO
Prosegue fino la mostra di costumi teatrali realizzati a mano e ispirati al colore rosso, curata da Giovanna Ferrara Costumi Teatrali. La mostra, allestita per l’evento “Rubedo, lo spirito del fuoco” terminato domenica 12 settembre, rimarrà aperta nei weekend (sabato e domenica) con orario continuato dalle 10:00 alle 19:00.

Un evento a cura di Distretto della musica – Pagina FB Distretto della Musica
📌Castello di Pietrarubbia.

🔹🔹🔹🔹🔹🔹

Inaugrata il 18 settembre a Pietrarubbia una nuova scultura

TRINITÀ dell’artista Paolo Pompei.

Paolo Pompei nasce a Pietrarubbia, nel cuore del Montefeltro. Scultore, pittore materico, fotografo. La passione per la scultura lo accompagna sin dalla nascita, scultura caratterizzata dalla sua terra di origine, il Montefeltro. All’origine era figurativo.
Negli anni 80 diventa astratto , informale , minimale geometrico, primitivo, materico. usa la materia e il fuoco.
Alcuni brevi passaggi tratti dalla presentazione:
“Questo luogo, questo palcoscenico incredibile che ci circonda a 360 gradi, offre un paesaggio scultoreo, dal monte della Faggiola al sasso Simone e Simoncello, da Pietrafagnana al monte di Carpegna, da Montecopiolo al mare è unico permettendoci ancora il privilegio di vedere il cielo stellato e di poter godere del silenzio, mantenendo le sue caratteristiche naturali.
Questa terra, cuore del Montefeltro, attraversata da illustri personaggi, santi e poeti, ha saputo attrarre anche artisti come Arnaldo Pomodoro che è stato il mio maestro nel 1991 in occasione del corso TAM lasciandomi un segno indelebile.
Questa terra è la ricchezza per il futuro cerchiamo di proteggerla mantenendola e tramandandola alle generazioni future integra, così come è.
Questa scultura intitolata TRINITA’ attraverso la sacralità della materia e l’energia del colore vuole rendere visibile l’invisibile, rappresentando tutta la spiritualità di questo luogo, l’opera nasce dalla terra e si slancia verticalmente verso il cielo con tutta l’energia del colore, il blù metafora dell’infinito, il giallo, luce divina, il rosso, fuoco alchemico e mescolati insieme creano tutti i colori del creato, quindi la vita.
La trinità è, e crea una relazione tra interno ed esterno, tra cielo e terra, tra uomo e natura, per perdersi e ritrovarsi in uno slancio verso l’altro – verso altro – verso l’oltre, ponendo la persona in una sorta di meditazione e di ricerca interiore.
La posa della scultura ha l’obiettivo di far sì che il visitatore arrivando veda una sola parte cioè il tutt’ uno, solo nel momento in cui accetta di cambiare il punto di vista e si mette in cammino si svelano le altre due parti di Trinità nella sua interezza così come nella vita per trovare sé stessi cercando la propria luce e spiritualità in armonia con il creato.”
📌Castello di Pietrarubbia.

______ ______ ______ ______

➤ 𝗦𝘂𝗰𝗰𝗲𝗱𝗲 𝗻𝗲𝗹 #𝗠𝗼𝗻𝘁𝗲𝗳𝗲𝗹𝘁𝗿𝗼 – 𝗦𝗲𝘀𝘁𝗶𝗻𝗼 – 𝗦𝗮𝗻𝘀𝗲𝗽𝗼𝗹𝗰𝗿𝗼 – 𝗖𝗶𝘁𝘁𝗮̀ 𝗱𝗶 𝗰𝗮𝘀𝘁𝗲𝗹𝗹𝗼 – 𝗔𝗹𝘁𝗮 𝘃𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝗧𝗲𝘃𝗲𝗿𝗲

📆𝟮𝟯, 𝟮𝟰 𝗲 𝟮𝟱 𝘀𝗲𝘁𝘁𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲

Politica, economia, società tra Alta Valle del Tevere e Montefeltro (secoli XV-XVI). Sansepolcro, Città di Castello, Sestino

Convegno internazionale di studi in occasione del V centenario della istituzione della diocesi di Sansepolcro e del passaggio di Sestino alla Repubblica di Firenze (1520-2020).

Scarica il programma qui 

Si tratta di un convegno internazionale ad alto spessore culturale che offre l’occasione di approfondire la conoscenza della storia del periodo tra ’400 e ’500, fondamentale per la comprensione dell’attuale assetto territoriale-amministrativo dell’area tra Toscana, Umbria e Romagna.

Il convegno si colloca nell’anno in cui ricorrono il quinto centenario della costituzione della Diocesi di Sansepolcro, con il conseguente conferimento del titolo di città, e del passaggio di Sestino alla Toscana. Entrambi  provvedimenti si devono a papa Leone X (Giovanni dei Medici). La ricorrenza cinquecentenaria offre l’occasione di approfondire la conoscenza della storia del periodo tra ’400 e ’500 (che risulta fondamentale per la comprensione dell’attuale assetto territoriale-amministrativo dell’area tra Toscana, Umbria e Romagna) e di analizzare non solo le vicende istituzionali, ma anche gli aspetti della storia economica e culturale che evidenziano il permanere di intensi rapporti tra le varie parti al di là e al di qua delle frontiere “statali” createsi tra Medioevo ed Età Moderna.