News e Eventi
Cerca nel sito
News
Carta Europea del Turismo Sostenibile
Mercoledý, 25 Gennaio 2017

ha ottenuto, il 6 novembre 2013 a Bruxelles, presso la sede del Parlamento Europeo, il riconoscimento legato al Turismo Sostenibile.

La  cerimonia di conferimento della Cets ai nuovi parchi certificati nel 2013 ha visto prottagonisti 7 italiani: Parco nazionale Val Grande, aree protette dell'Ossola, Parco regionale Monte San Bartolo, Parco regionale Sasso Simone e Simoncello, Parco regionale del Conero,Parco regionale Gola Rossa e Frasassi, Parco nazionale dell'Appennino Lucano Val d'Agri – Lagonegrese.

 

La Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS) è uno strumento metodologico ed una certificazione (non di qualità, ma di processo) che permette una migliore gestione delle aree protette per lo sviluppo del turismo sostenibile.

 

Gli scopi fondamentali della Carta sono:

 

  1. Aumentare la conoscenza e il sostegno per le aree protette europee come parte fondamentale del patrimonio, da preservare per la fruizione delle generazioni attuali e quelle a venire.

 

  1. Migliorare lo sviluppo sostenibile e la gestione del turismo nelle aree protette, rispettando i bisogni dell’ambiente, dei residenti, delle imprese locali e dei visitatori.

 

I Vantaggi della Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS)

 

  • Base per rafforzare le relazioni con gli attori del turismo locale e con l’industria turistica.
  • Opportunità di influenzare lo sviluppo turistico dell’area
  • Alto profilo nel panorama europeo in quanto area impegnata nel turismo sostenibile
  • Pubbliche relazioni ed aumento delle opportunità di sensibilizzazione dei visitatori e dei media locali e nazionali sui temi dello sviluppo sostenibile
  • Opportunità di lavorare con, ed apprendere da, altri parchi europei in rete
  • Utile valutazione interna ed esterna che induce nuove idee e miglioramenti
  • Una maggiore credibilità tra i potenziali finanziatori